Prepper.it fa uso di cookies classificati come "strettamente necessari" alla navigazione. Se continuate nella navigazione del sito acconsentite all'utilizzo degli stessi

 

Fitness

20150826 SoftairIl softair può essere utile per i prepper? Ci sono pareri molto contrastanti a riguardo... Prima di rispondere a questa domanda dobbiamo fare una distinzione tra la filosofia “pura” del softair e quella che normalmente se ne percepisce, dal punto di vista di chi non ne ha mai praticato.

Lasciando da parte scorribande e partite più o meno clandestine, il softair regolamentare è sottoposto a una serie di normative che ne permettono lo svolgimento senza incorrere in inconvenienti alquanto noiosi quali comunicazione a forze dell’ordine dello svolgimento delle partite e una stretta limitazione a estranei dei campi da gioco.
Si potrebbe pensare che sia solo un gioco, invece il retroscena che il giocatore deve saper mettere in pratica abbonda di aspetti interessanti: sapersi muovere, sfruttare le opportunità e affinare il “sesto senso” o la Situational Awareness, e molto altro.

 

L’attrezzatura
Il softair è un eccellente metodo per testare attrezzatura, conoscerne i limiti e le eventuali migliorie da dover apportare, la partecipazione a eventi (partite di lunga durata con una trama, solitamente).
Ovviamente sarà difficile potersi portare dietro una BOB, ma equivalenti alleggeriti (sappiamo già cosa ci servirà) sarannno comunque una buona occasione per padroneggiare pentolame, tende e sacchi a pelo.
Non mancheranno anche occasioni per costruire con materiali del posto mimetismi improvvisati, trappole sonore o dispositivi di allarme per perimetri.

 

La situational awareness
Il softair costringe il giocatore a imparare a percepire i segnali dell’ambiente per trarne previsioni a breve termine, evitare “pericoli” o trovare punti ciechi cui passare indisturbato così come capire in breve tempo quale percorso possa essere il più sicuro.

 

Limiti mentali
Il softair crea necessariamente situazioni di stress psicologico, principalmente dovuto al multitasking, mancando una effettiva percezione del pericolo della morte (che comunque viene inconsciamente conservata).
Con la pratica si può imparare a gestire situazioni complesse e a mantenere la calma dove normalmente subentrerebbe il caos mentale o il panico.
A questo però si contrappongono adattamenti ed abitudine introdotte dai regolamenti: alcuni addestratori militari criticano il fatto che dopo essere stati colpiti ci si fermi, mentre nella realtà bisogna fare il contrario.

 

La cooperazione
Il softair è un gioco di squadra, i cecchini non hanno vita facile (perché comunque le prestazioni balistiche sono più o meno uguali per tutti), quindi per raggiungere gli obiettivi prefissati è necessario un certo livello di affiatamento e gioco di squadra, che verranno naturali col tempo e migliorati con l’aiuto di giocatori più esperti e “anziani”.

 

L’aspetto fisico
Ovviamente il softair è un gioco di movimento, essendo le repliche usate in gioco di gittata circa di 30 metri, i giocatori devono spostarsi, correre e strisciare, il tutto indossando attrezzatura del peso variabile, da qualche chilo fino alla 10ina in caso di zaini e strumentazioni pesanti.
La prestazione fisica in gioco può essere una motivazione concreta al mantenersi allenati, ed essa stessa è una eccellente attività di movimento

 

Simulazione di tiro
Ultimo punto ma non meno importante, per il prepper che sia (nella realtà) dotato di armi da fuoco, è una ottima opportunità per testare le proprie capacità di tiro dinamico operativo su bersagli reali e che rispondano al fuoco, senza ovviamente l’inconveniente delle pallottole “vere”. Pur essendo questa una simulazione, se osservata con obiettività dimostra quanto la realtà di un conflitto a fuoco possa essere anni luce distante da quello che molti immaginano.

 

Conclusioni
Il softair è uno sport che riserva molte utilità al prepper, se fatto con criterio e serietà, che lascia la sua massima espressione per chi ulteriormente si dedichi al tiro dinamico o tattico operativo. Sicuramente uno dei vantaggi più grandi è quello di potersi mettere alla prova divertendosi, perchè non bisogna mai dimenticarsi che, in fondo, si tratta di un gioco.

 

Atom_Sez_ per Prepper.it

Accesso Utenti

Sponsors

 

 

minervae3dlab

BugOut2.it

AXEM40

MioGadget

milstore2000